Fashion News

Outfit di Capodanno: consigli per l’uomo 100% chic

david-beckham-elegante

Un uomo attento allo stile sa che non è mai troppo presto per prepararsi alle grandi occasioni e la notte di Capodanno è una di queste. L’ultima sera dell’anno è infatti un’occasione perfetta per sfoggiare un look prezioso ed elegante, facendo particolare attenzione ad alcuni semplici dettagli.

Come non mi stancherò mai di ripetere, uno stile ricercato non richiede necessariamente delle spese folli: è infatti possibile creare l’outfit perfetto anche senza spendere una fortuna. Anche i capi più costosi, infatti, se abbinati senza il minimo gusto, arriveranno a non comunicare nulla della propria personalità. 

Emerge quindi la necessità di saper scegliere e abbinare i capi giusti per fare bella figura soprattutto in occasioni come la fine dell’anno, e lo shopping online in questo senso è sicuramente d’aiuto, grazie ai negozi di vendite private con capi di qualità a prezzi da outlet. Accantonato l’aspetto economico, passiamo pure alle regole fondamentali per un look 100% chic. 

men_2

Come essere impeccabili anche a Capodanno

Scegliendo i capi da indossare l’ultima notte dell’anno bisogna tenere a mente una cosa ben precisa: il fine ultimo non è strafare, ma riuscire a creare un outfit che rispecchi a pieno la nostra personalità, pur mantenendo un tono adeguato a un evento di questa portata. 

Il mio primo consiglio riguarda i pantaloni, spesso al centro degli errori più diffusi. Innanzitutto bisogna mettere al bando pantaloni troppo sportivi, che darebbero un’immagine poco curata, preferendo quelli a fondo liscio e con l’orlo che termina direttamente sulle scarpe.

E sopra i pantaloni? Massima libertà di scelta fra camicie, dolcevita e maglioni, purché non abbiano scritte, fantasie o loghi molto vistosi. Meglio optare per delle fantasie sobrie, in combinazione con una giacca a tinta unita come il blazer, un vero e proprio must per ogni uomo, o con un cappotto lungo. Chi non ama il look troppo impostato può virare verso il cardigan, dal gusto un po’ più casual.

I dettagli necessari per personalizzare lo stile

L’abbigliamento rappresenta il nucleo dell’outfit e richiede la massima attenzione in fase di scelta, ma anche gli accessori non scherzano. I dettagli, infatti, possono e devono fare la differenza soprattutto in queste occasioni speciali, per evitare di dare un’immagine troppo standardizzata di sé. 

La cravatta e la cintura diventano quindi dei fattori fondamentali per personalizzare il look, insieme alle scarpe e ad accessori come orologi e anelli. Ma andiamo con ordine: per le cravatte sarà necessario puntare su un modello business e su colori come verde, blu o grigio, evitando pattern eccentrici o dai contrasti fastidiosi. E la lunghezza? La cravatta dovrà sfiorare la cintura, non un centimetro più, non un centimetro meno. Per quanto riguarda quest’ultima, invece, la regola è una sola: oltre ad essere di ottima fattura, dovrà intonarsi con le scarpe.

Riguardo alle scarpe, sappiate che con le classiche stringate si va sempre sul sicuro. Questte sono infatti la scelta migliore in assoluto, in quanto facilmente abbinabili e capaci di dare un tocco d’eleganza al look. A questo proposito, dimenticatevi i calzini corti: la gamba a vista quando ci si siede è assolutamente vietata.

wedding

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top