Rough Toys

La Deuce di Luca: una Harley non da passeggio

deuce

Nell’anno 2000 acquisto uno dei primissimi modelli arrivati in Italia della Deuce, l’ Harley  tanto odiata da tutti.

nella mia mente avevo l’idea di ricalcare i modelli unici creati negli anni ’90 dei Fratelli Battistini, mezzi bassi. lunghi e rifiniti maniacalmente.

Allo stesso tempo il progetto  era di accomunare le mie due passioni ( le moto e le auto sportive ) in questa moto. passo dopo passo, negli anni, concretizzo il progetto lasciando la parte destra della moto ad una pulizia maggiore delle linee, cercando di dare un look automobilistico dove si vedessero solo i cerchi e il mezzo senza freni o altro. mentre invece il lato sinistro è il reparto tecnico dove si vedono freni, trasmissione, frizione in bagno d’olio con oblò in vista. particolare è forcellone in alluminio billet della rebuffini, creato appositamente per me integrando l’attacco del freno-puleggia posteriore dell’americana GMA. questo particolare oggetto integra un disco flottante e pinza a 4 pistoni all’interno della puleggia di trasmissione. tutti pezzi ormai irreperibili da anni. l’abbinamento tra cerchi PM, freno-puleggia GMA e forcellone Rebuffini è il pezzo forte di questa realizzazione, ed in questa configurazione sono l’unico al mondo ad averla.

manni and deuce

Ovviamente, una Deuce da sparo

Naturalmente le modifiche non si sono limitate al telaio, visto che a me piace andare forte e, come ho già detto, questa non è una Harley da passeggio…

Motorizzazione da 118 HP Screamin’Eagle. SE 1550 HTCC big bore PRO(16546-99), HTCC CNC ported heads(16925-02A) with hi-compression forged pistons (22439-00A), MIKUNI flatside 45 SE Pro(28040-02), selectable map SE PRO ignitjon system(32704-01), SE-257 cams(25155-00), V&H exhausts ,reinforced clutch spring(37951-98), Kuryakyn intake, Doherty power vents.Raer Wheel Torque (Lb/Ft) = 112 at 4500 rpm – Rear Wheel HP = 118 at 6500 rpm

La strumentazione digitale dell’americana Dakota Digital ,il faro a led HD e molti altri particolari ne fanno un oggetto che può vantare pubblicazioni internazionali su riviste e siti internet.

deuce manni

Una Deuce che tremare il mondo fa

Devo dire che la mia Deuce ha suscitato un notevole scalpore nell’universo Harley Davidson,

https://www.facebook.com/luca.manni/media_set?set=a.1218400143557.71674.1335495681&type=1
nella descrizione di questo link con le pubblicazioni trovate un elenco di siti dove potete cogliere molte altre caratteristiche come ad esempio:

https://www.gqitalia.it/gadget/auto-e-moto/2017/06/30/harley-deuce-special-la-custom-che-piace-a-milwaukee/
http://garage-italiano.blogspot.it/2016/03/harley-davidson_14.html

http://www.tripmachinecompany.com/blogs/news/81357571-speaking-of-legends-luca-manni-his-machine-harley-davidson-deuce
http://gearheads.org/gearheads-exclusive-luca-manni-and-his-tuscany-deuce/
addirittura questo e-zine Californiano, mi ha dedicato la cover page a Marzo 2015

mannideuce

 

 

L’imprimatur del Boss 

In seguito all’uscita dell’articolo sull’importante rivista americana Ironworks, c’è stato l’interessamento addirittura da Willie G. Davidson che, dopo aver visto la mia moto sulla rivista, ha chiesto all’allora direttore ( Miss. Marilyn Stemp ) informazioni su di me e su tutti i lavori e pubblicazioni che mi riguardavano.
ho preparato il tutto e l’ho inviato ma la soddisfazione di aver avuto l’interessamento dell’allora BOSS dell’Harley Davidson non ha eguali!
In ultima analisi, porrei l’attenzione sulle similitudini che ci sono tra la mia vecchia Deuce anno 2000 e la nuova Breakout CVO pro-street del 2016,addirittura nelle caratteristiche del motore…

Intendiamoci, non urlo al plagio eh! Ma vedere che dopo tutti questi anni esce una versione speciale dell’Harley che sembra palesemente ispirata alla mia, mi fa pensare di essere almeno stato un precursore dello stile Pro-Street.

E scusate se è poco…

manni figo

1 Comment

1 Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top