Rough Toys

Electra Glide, l’Harley delle highways

electra glide

Se volete una moto per fare la passerella al bar, non fatevi tentare…

La Electra Glide è tutto fuorché una moto da città ed è pure una scultura su due ruote ma, a meno che non siate degli aspiranti fachiri, il calore che emanano scarichi e cilindri trotterellando per le strade di cittadine non è proprio fatto per le cavigliere scoperte degli hipster da aperitivo.

Datemi retta, se avete queste esigenze fatevi uno Sportster

Ecco, vi ho parlato dell’unico difetto della Electra: dopo questo è tutto una discesa.

Electra Glide, l’evoluzione della leggenda

Non esiste una Harley più americana della Electra Glide.

Nasce nel 1965, come versione con l’avviamento elettrico della Duo Glide ed era dotata inizialmente del motore Panhead da 1200 cc.

electra glide 1965

Per l’epoca quello era lo stato dell’arte e aveva persino il cambio manuale (quello a pedale solo optional).

Nel ’69 le montano lo Showelhead, più potente del 10%,, nel ’70 le mettono la carenatura e presentano la versione Police, la preferita dei C.H.I.P.S. di tutti i 50 stati dell’Unione.

electra glide in blue

Negli anni ’80 arriva il 1340 evolution e si entra nell’era moderna, nel 96 l’iniezione e, col terzo millennio, il Twin Cam 88 di 1450 cm³.

electra glide

L’ultima versione sostituisce definitivamente il motore Twin Cam in favore del nuovo 8 valvole Milwaukee Eight 114  (1745 cm³).

Questo per essere oltremodo sintetico, tanto per dare un quadro di insieme di quella che si può definire una leggenda del mondo a due ruote.

electra glide

Un mostro da autostrada, ma non solo

Basta salire a bordo per capire di cosa stiamo parlando.

Quasi 400 chili di ferro tenuti su da una stampella laterale, la Electra Glide incute soggezione, sembra dirti “too much for you”.

Ma nella vita è così, bisogna osare, zompare in sella ad occhi chiusi, pensando “ce la posso fare!”

E difatti, una volta acceso il possente V-Twin, messa la prima e imboccata la strada verso qualunque destinazione, la musica cambia.

Non solo per il meraviglioso impianto audio che ti accompagna col jet fino a 140 all’ora, ma per la musica del bicilindrico, inconfondibile, che ti accompagna brontolando in assenza (incredibile!) di vibrazioni.

Stiamo parlando di una poltrona su due ruote che neanche un chesterfield incollata alla strada , precisa nei cambi di direzione, ruvida ma in realtà fruibile da ogni motociclista che abbia il viaggio nella sua cultura.

Non è la meta importante, ma il viaggio in sé…chi l’avrà detto? facciamo che lo dico io e siamo tutti d’accordo.

electra glide

In viaggio con l’ Electra Glide

Vi sedete, aprite il gas e via, per 250 chilometri (circa) poi dovete fare benzina, invariabilmente, ma è solo una scusa per una pausa all’autogrill, bere un caffè e comprare un cd di Neil Young da sentire durante il viaggio.

Baricentro ultra-low, leve ampie per manubrio e sterzo, andatura a 4000 giri, ma puoi uscire da una curva anche a 1000, tutto sembra studiato per il confort di lungo raggio.

In fondo chiunque può guidare la Electra, a patto che non pretenda di usarla per correre, visti i 70 cavalli che per la massa della nostra Harley sono il minimo sindacale, anche se in fondo all’anima sai benissimo che non te ne servono di più.

electra glide

Una moto per tutti?

La Electra Glide è un capolavoro a due ruote, rappresenta la quintessenza dello stile Harley Davidson e, soprattutto, dell’ “american way of life” con tutte le sue contraddizioni, ma proprio per questo non è per tutti.

Tralascerò il fattore prezzo (parlare di soldi è così volgare…ce li avete 30 K ?) e le dimensioni, che in realtà non sono il vero problema.

Il vero problema è lo spirito, l’attitudine, l’ideale del viaggio e del “guidare” la moto in una highway senza meta che non è da tutti, anzi, è solo per i veri bikers.

Solo loro sono degni di guidare la leggenda del motociclismo a stelle e strisce.

Chi cerca altre emozioni, tipo la sgasata al semaforo, rischia di trovarla noiosa e frustrante.

Astenersi hipsters da aperitivo, quindi…

electra glide

 

 

 

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

To Top